Sposi palindromi

cerimonia condivisa in giorno palindromo

Presi dall’imminente fine del mondo dell’anno prossimo la data di domani rischiava di passare un po’ inosservata, ma per fortuna migliaia di coppie hanno pensato bene di ricordarcelo. Domani sarà l’11/11/11 una data particolare che alle ore 11, 11 minuti e 11 secondi segnerà il più lungo palindromo con l’1 dopo il mitico 11 novembre dell’anno 1111 alle ore 11:11:11.
Si tratta del sesto “momento sestuplo” dal 2000 ad oggi (l’ultimo il 10 ottobre dell’anno scorso) ma è il primo a essere formato da una singola cifra e dunque l’unico nel suo genere di tutto il secolo.
Per gli appassionati di scienze occulte, inoltre, l’11 novembre 2011 rappresenta un momento di svolta per l’umanità, il cambiamento “super-mentale”, che è parte dell’evoluzione della coscienza terrestre, che non ha ancora terminato la propria crescita. E’ il giorno in cui dovrebbe incominciare un nuovo Rinascimento. Interessante pensiero visto che proprio in questo periodo stiamo vedendo la serie televisiva Heroes.
Fine del mondo o data ideale per celebrare le nozze? Su questo l’opinione si divide perchè se da una parte c’è chi ritiene l’11 la “dozzina del diavolo”, dall’altra migliaia di coppie hanno deciso di farlo diventare la partenza della loro vita matrimoniale. In Gran Bretagna 50 coppie convoleranno a Gretna Green, tra Scozia e Inghilterra, meta molto popolare tra gli aspiranti sposi. Sul web corre la voce, non ancora confermata, che in Egitto domani si terranno celebrazioni massoniche vicino alle Piramidi, nel dubbio le autorità hanno chiuso l’area per precauzione. In Svizzera, a San Gallo in un normale venerdì si sposano di solito non più di 6 coppie, questa settimana saranno 18 già a partire dalle prime ore del mattino. A Zurigo si è registrato un aumento di richieste quattro volte superiore alla media.
C’è chi dice che accadranno cose terribili e ci sono i nonni che ricordano che – Di Venere e di Marte, non ci si sposa e non si parte -. Il Cristianesimo dice che Dio è unico e trino il che fa pensare che, se l’11 è sinonimo di rinascita (avete mai notato che i filosofi dicono sempre l’uno il contrario dell’altro?), domani sarà anche un bel giorno per fare un po’ di matematica 1+1=3 (bimbo in arrivo). Ma come più o meno diceva Benedetto Croce, se anche queste congetture non esistono, è bene comunque tenerne conto, tralasciando il fatto che Mario Monicelli considerava matrimonio e parenti le disgrazie peggiori della vita.
Boom di matrimoni in tutto il mondo, ma nessun paese potrà competere con la Cina. Lo Shanghai Morning Post ha dichiarato che più di 3mila coppie hanno prenotato il loro matrimonio nella città chiamando questo venerdì “un’opportunità che viene una volta al secolo”, cosa che è vera per quanto riguarda la presenza dell’1, ma in quanto a ripetitività ci sarà ancora l’anno prossimo per il 12/12/12, ultimissima possibilità del secolo. Sempre a Shanghai è previsto un incontro di massa dove più di 10mila persone cercheranno di incontrare la propria anima gemella. C’è un motivo per cui questa data è stata presa d’assedio dai cinesi, la considerano infatti una data fortunata in quanto contiene sei “1”. Già, il 10 ottobre 2010, oltre 10.000 coppie si sposarono a Shanghai registrando il record assoluto di matrimoni in un sol giorno dal 1949, ma l’11/11 in Cina è la festa dei single, quale modo migliore per finire quella vita e iniziarne una nuova?
Moltissime furono anche le nozze avvenute il 9-9-2009 in quanto il termine nove, jiu in lingua cinese, si pronuncia quasi allo stesso modo del termine usato per dire “per sempre”.
A questo punto che dire? 111111111111 FELICITAZIONI!!!!!

Parla alla tua mente

*